La canzone dei migranti diventa l’inno di Lampedusa


Roma – 1 ottobre 2010 – “Row row, to Lampedusa we go / go,  go,  for a better life we row / oh dolce musa, portami a Lampedusa” canta un coro di migranti in Lampedusa, pezzo dei Sud Sound System dedicato ai viaggi della speranza. Tutti a remare (row) sognando una vita migliore.

Quelle voci e quelle note d’ora in poi risuoneranno in ogni manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale dell’isola siciliana, che ieri ha adottato Lampedusa come suo inno ufficiale. Una scelta accolta con entusiasmo dallo storico gruppo reggae salentino: “Meglio di un disco d’oro”.

A siglare l’accoppiata tra musica e migranti è stato ieri anche l’ennesimo sbarco nel porto dell’isola, dove è arrivato un barcone di otto metri con quarantaquattro persone a bordo, tra le quali c’erano anche una decina di bambini. Poco distante, sulla piaggia della Guitgia, erano in corso le prove del festival ‘O Scia’ organizzato da Claudio Baglioni.

http://www.stranieriinitalia.it/attualita-la_canzone_dei_migranti_diventa_l_inno_di_lampedusa_11725.html

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...