Intervista a ‘Ntoni Montano


Il nostro continuo viaggio alla scoperta degli artisti reggae che popolano la penisola italiana continua, oggi si vola in Calabria, a conoscere meglio ‘Ntoni Montano, artista silano che ha da poco dato alla luce il suo primo  album, “Right Mood”. Il disco è uscito nell’estate 2011, prodotto da Dutra Rec. ed esprime le grandi qualità di deejeing di ‘Ntoni, con il dialetto a farla da padrone.  Molte le collaborazioni per questo disco, come quelle con Virtus, Original Lime e Maddawg.  Grande mano alla lavorazione di questo viaggio musicale l’ha data Bizzarri Records, etichetta di cui spesso abbiamo parlato, trainante per la musica in levare italiana.

Ma non indugerò oltre, eccovi l’intervista a ‘Ntoni Montano.

‘Ntoni Montano, sinjay calabrese trapiantato a Roma.  La tua prima esperienza musicale è stata con i TO CRASI’, gruppo di riproposizione di musiche popolari della tua terra.  Quanto questa musica influenza la tua di musica? In “Right Mood” (primo lavoro di ‘Ntoni) diciamo che trapela qualcosa di questa lunga tradizione.

‘NTONI MONTANO: Le mie radici hanno influenzato molto il mio modo di vedere e di fare reggae. Provengo da una famiglia dove la tradizione è stata sempre viva. Sin da bambino sono sempre stato affascinato da tutto ciò che riguarda la cultura contadina delle mie parti, e ho iniziato da piccolissimo a fare ricerca. Con TO CRASì (“il vino” in grecanico calabrese) si è prestata più attenzione su quelli che sono i repertori delle minoranze ellenofone ancora presenti in sia in Calabria che in Salento. Parallelamente alla musica tradizionale, sono sempre stato un appassionato di “black music”.Nella prima metà degli anni novanta frequentavo i circuiti delle jam hip hop, dove ho cominciato a  performare  come mc. Da li a poco è nato l’amore per il reggae,  casualmente un giorno ho provato a buttare qualche strofa sulla zampogna, ho visto che funzionava e da li è nato tutto!

Abbiamo citato “Right Mood”, il tuo primo lavoro, scaricabile in free download. Parlaci un po’ di questo, disco, della sua lavorazione e del perché hai scelto la formula del download gratuito per diffonderlo.

‘N.M.: Nonostante siano passati un po’ di anni dalla prima volta che ho preso un microfono in mano, ho preferito aspettare il momento giusto per fare uscire un prodotto ufficiale. Nel corso degli anni sono usciti alcuni singoli e uno street album “technologycal judgement”. RIGHT MOOD è il frutto delle esperienze e degli incontri fatti negli ultimi due anni. Prodotto da Daniel Dutra per la giovane etichetta romana DUTRA REC..  All’interno si possono trovare tutte le sfaccettature della mia personalità, l’ironia, il sarcasmo, l’impegno sociale.Ho preferito la formula free download in modo da arrivare facilmente a tutti, anche se è possibile acquistare la copia “fisica” nei miei live e online sul bolg www.dutrarec.blogspot.com .

La contaminazione mi sembra di notare che sia alla base del tuo processo creativo, da qui le numerose collaborazioni durante le tua carriera musicale.  Dalle combo in “Right Mood” alle collaborazioni precedenti con Gioman e Kissusenti Sound.  Cos’è per te il contaminare, lo sperimentare? A quale collaborazione sei più affezionato?

‘N.M.: Il reggae mi ha dato la possibilità di  far conoscere la mia terra e la mia cultura fuori dalla Calabria. L’uso del dialetto e degli strumenti tradizionali è un modo per determinare le mie origini, le mie “radici”. Nel corso degli anni ho fatto tante esperienze, dagli albori con Kissusenti a numerosi live con Kuanshot. Di sicuro uno dei pezzi al quale sono più affezzionato è “DALLA MONTAGNA ALLA COSTA”  combination con Kuanito e Easy B. Ma anche lavorare con Virtus è stato interessante, è un grandissimo cantante e un geniale beatmeaker, sono contento che sia nata una grande amicizia che ci porterà a lavorare insieme anche in futuro.

Sei anche tu entrato nell’orbita Bizzarri Records, una delle più importanti etichette reggae italiane, se non la più importante. Com’è nato questo contatto e com’è lavorare con un etichetta di questo spessore?

‘N.M.: Bizzarri è una grande famiglia dove tutti si impegnano in maniera seria e professionale. Sono rimasto colpito dalla qualità del lavoro e dall’efficienza dell’intera equipe. E poi è gente che ama e sa fare musica.

I progetti futuri di ‘Ntoni Montano?

‘N.M:  In cantiere ci sono un po’ di singoli che usciranno nei prossimi mesi. Contemporaneamente sto lavorando al prossimo disco che uscirà prima dell’estate.

Hai qualcosa da aggiungere per i More Vibes addicted? Contatti, eventi…etc.etc.etc.

‘N.M.: Per avere informazioni sui miei live e sulle uscite dei prossimi lavori potete contattarmi sullla mia pagina facebook  www.facebook.com/ntonimontano oppure  su www.dutrarec.blogspot.com  blog della  mia etichetta DUTRA REC.

Grazie mille di averci dedicato un po’ del tuo tempo. Big Up!

‘N.M.: Grazie a voi! Bless up

Vi proponiamo “Right Mood” di ‘Ntoni Montano feat. Maddawg (Suffer Riddim)

Stay Tuned.

Annunci

Un pensiero su “Intervista a ‘Ntoni Montano

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...