More Vibes Salento Trip 2012 – part II


Continua il racconto del viaggio di More Vibes in terra salentina alla ricerca di eventi da raccontare a tutti gli addicted del nostro blog e della reggae music. Ci eravamo lasciati con Heavy Hammer B.Bash al Mamanera con degli ospiti di caratura mondiale come Black Chiney e riprendiamo le fila raccontandovi della serata che più ha lasciato il segno nel mio cuore in tutto questo mio viaggio tra le dancehall salentine. Il 12 agosto mi sono recato al Km 0, splendido baretto in riva al mare a S.Maria al Bagno per partecipare al consueto aperitivo-pre serata organizzato dalla Bad Side Family e da Gigi Selecta a.k.a. Petra du Sule, motori della scena West Coast salentina. Gli ospiti della serata arrivavano proprio dalle nostre parti: S.D.M., sound di Desio (prov. Monza/Brianza) che si propone di ovviare “ai sound che più che veteran sono dead da 10 anni” con il suo stile incentrato sul new style della musica in levare e General Palma, veterano che ha sede del sound tra Milano e Austria. Innanzitutto c’è da sottolineare la peculiarità dell’ evento, niente bashment fino al tramonto, ci si ferma ad aspettare lo splash del sole nel mare, ovvero che il sole cali sparendo riflesso nel mare, e poi via con la dancehall più maad possibile. Fantastico! Come già vi ho accennato vi devo comunicare che il sound di Nardò mi ha veramente impressionato per adrenalina, dedizione, selecta e speech. A mio parere Bad Side Family ha uno dei migliori mc che si siano sentiti nel belpaese, per tempi, sensatezza degli speech e capacità di coinvolgere la massive. Ottimi i canterini della crew sempre pronti  ad infuocare la massive con le loro liriche esplosive e dei selecta tecnicamente magari non impeccabili ma con gran gusto musicale e selezioni davvero ben riuscite. Mi è piaciuta molto l’attitudine alla spiegazione, alla diffusione del messaggio. Bad Side ha spiegato come anche sulla “West Coast” del Salento esista una cosa chiamata reggae music e quante difficoltà ogni giorno si presentino per diffondere questa musica. Davvero un super big up!

Il prossimo evento di cui vi parlerò è un appuntamento di quelli che da anni caratterizzano l’estate salentina. Vi sto parlando del Gusto Dopa al Sole, festival organizzato da Dj Gruff alla Masseria Torcito di Cannole, storica location della serie di concerti, abbandonata solo per pochi anni a beneficio dell’aereoporto di S.Cataldo. Sono stato al Gusto Dopa il 14 agosto, sera nella quale si sono esibiti i Boom Boom Vibration, Clementino, Giuliano Palma & The BlueBeaters e soprattutto Mr. Alborosie accompagnato come sempre dal suo Shenghen Clan. Il posto è già strapieno al mio arrivo, davvero colmo di gente. La fase iniziale dell’evento devo dirvi che è stata quella che ho preferito, Boom Boom Vibration davvero ok, Clementino un mostro, nonostante io non sia un grande appassionato di rap italiano devo dire che il ragazzo spacca davvero i culi, perfetto! Giuliano Palma e The BlueBeaters mandano in visibilio il pubblico che canta a squarciagola tutti i più grandi successi dell’ex Casino Royale. Nonostante More Vibes sia noto estimatore di Pupa Albo quì arriva la nota dolente, il concerto del nostro Alberto a me non è piaciuto. L’ho trovato molle, un pò stanco, quasi sembrava avesse la testa altrove. Peccato poichè chi è stato al Rototom mi ha detto che il suo Alborosie & Friends è stato uno show dei migliori di quest’edizione. Probabilmente solo una serata storta. Big up a Don Rico e Terron Fabio outta Sud Sound System che sono saliti on stage nel finale a far compagnia ad Alborosie ribaltando tutto, massive salentina come da copione in un esplosione di divertimento. Davvero un grazie però all’organizzazione del Gusto Dopa, uno dei festival che resiste in Italia.

Il 17 agosto invece sono andato a Nardò a sentirmi Shaggy, ospite dell’associazione “Alla conquista della vita”, che si batte per la sicurezza sulle strade ed aiuta i parenti delle vittime o le vittime stesse, quando possibile, di incidenti stradali. Ad introdurre il super artista jamaicano sono un insieme di sound davvero rispettati da queste parti: il maestro Dj War, EasyFire, Paparina Selecta, Kooloometoo Sound e Petra du Sule. Anche due canterini dei dintorni per ques’evento, i bravi Lu Tony e Striunizzo. Dopo questa lunga apertura davvero carica di buone vibes ecco, intorno alle 2, iniziare il live show di uno scatenatissimo Shaggy. Super concerto, si è confermato il grande performer che è, tenuta del palco perfetta, scarica di hot chunes, grande carica sua e di tutta la band. Il ritorno di “Mr.Bombastic” è perfetto, due ora di live che sono adrenalina pura. Anche quì però il vero putiferio esplode quando sul palco arrivano Don Rico e Terron Fabio, onnipresenti a tutte le danz salentine, a testimonianza dell’attaccamento alla loro realtà. Ottimo show.

Purtroppo la pacchia è finita ma Salento: ci rivedremo ancora una volta, come spesso è accaduto. Un saluto ed un abbraccio a tutte le realtà che ho incontrato e soprattutto ai volti sorridenti della massive che ho incontrato ogni notte. Big Up alla reggae music!!!!!!

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...