Aspettando il Mortal Kombat Soundclash. Intervista a Biomassa Sound.


DSC_0874

Eccoci qui per la prima tappa di avvicinamento al Mortal Kombat Soundclash organizzato da I-Trees, Xtreme Ent., Lion Pow e Powa Flowa. Il clash si terrà il 2 di Marzo all’Amigdala Theatre di Trezzo sull’Adda tra 8 sound nati dopo il 2008 che sono: Biomassa, B-Roots, Lsc, Jemani Jahka, Panda Sound, Supalova, Fronte Crew e Yaga Youthz. Noi di More Vibes, da buoni partner dell’evento, vi presenteremo tutte le otto realtà che vedrete clashare all’Amigdala il 2 di Marzo. Per questo primo appuntamento abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Biomassa Sound di Meride, uno dei due sound svizzeri iscritti al Mortal.

Quando è nato Biomassa Sound?

Biomassa Sound nasce nel 2009 durante una fumosa serata tra amici nella quale si è deciso di comprare un paio di giradischi e di iniziare a collezionare qualche vinile.

Cosa vi ha ispirato facendo in modo che creaste un sound?

Sicuramente una delle ispirazioni fondamentali è stata la scena reggae/dancehall locale, stabilitasi principalmente grazie a T.I. Sound, nella quale siamo cresciuti noi e la nostra passione per la musica jamaicana.

Con quale supporto avete scelto di suonare e perchè avete fatto questa scelta?

Inizialmente abbiamo iniziato a suonare con i vinili, tappa che riteniamo fondamentale nella nascita e crescita di un sound. Dopo i prima dubplates la scelta è ricaduta sul sistema ibrido di Serato, programma con il quale abbiamo la possibilità di suonare su diversi supporti. Negli ultimi tempi, per motivi di praticità, utilizziamo prevalentemente il controller MIDI Vestax VCI 300.

Quale sfumatura di questa musica plurisfaccettata che è il reggae avete scelto di suonare? Perchè?

Prima di intraprendere il viaggio in Jamaica l’influenza era improntata in particolar modo sulla foundation e sul roots reggae, mentre, una volta tornati dall’isola, la dancehall è diventata un elemento integrante delle nostre selezioni. Dal nostro punto di vista ad ogni modo ogni soundsystem dovrebbe avere una visione a 360° della musica jamaicana e suonare dunque tutte le sue correnti, dallo ska alle ultime hit dancehall. Nelle nostre serate non manca mai un set hip-hop, genere che deve molto alla cultura jamaicana e che da diverso tempo influenza la scena musicale ticinese.

Perchè avete deciso di partecipare al Mortal Kombat Soundclash?

La scelta è avvenuta in modo inaspettato, in quanto non eravamo a conoscenza dell’evento sino all’ultimo momento. Quando abbiamo saputo del clash abbiamo pensato fosse una bella occasione per ampliare le nostre conoscenze e soprattutto connetterci alla scena italiana, che da sempre seguiamo e apprezziamo. Clashare è sempre stato un obiettivo a cui aspiravamo ed il Mortal Kombat ci darà la possibilità di metterci alla prova contro sounds giovani e che hanno i nostri stessi mezzi.

il link dell’evento: http://www.facebook.com/events/295909147186283/?fref=ts

70x100

IL PROMO DI BIOMASSA SOUND

Annunci

2 pensieri su “Aspettando il Mortal Kombat Soundclash. Intervista a Biomassa Sound.

  1. non si riesce a vedre il promo… mi dice video privato… ???
    bless

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...