Sud Sound System & More @ Parabiago RugbySound ’13


pubblico sss 1

Sabato 29 Giugno 2013 si è tenuta la seconda serata a tinte rossogialloverdi del RugbySound 2013. Dopo lo show del 27 di Alborosie e dei Mellow Mood, questa è stata la volta del gruppo reggae più amato in Italia: direttamente dal Salento, Sud Sound System. Ad aprire lo show dei salentini due band di quì, delle nostre parti; stiamo parlando dei GoodVibe Styla e di Junior Sprea & The Seniors.

junior sprea

Ad aprire questa serata di grande reggae ci hanno pensato appunto Junior Sprea & The Seniors. Il cantante milanese ha da poco intrapreso quest’avventura con una band di espertissimi musicisti conosciuti nella scena, come Stefano Caccia e Luca Specchio (Vallanzaska, Black Beat Movement), per riproporre i suoi brani in una veste nuova e più completa. Lo spettacolo è venuto fuori davvero bene poichè i Seniors non hanno davvero sbagliato un colpo, dimostrando davvero grande affiatamento, e Junior Sprea ha dato davvero tutto se stesso regalando una super prova, una delle migliori del singer milanese alle quali ho assistito. La presenza della band sul palco con lui, (come successe oramai 6 anni fa quando fu affiancato dalla Bovisa Reggae Foundation), valorizza tantissimo il lavoro di Sprea, che riesce ad esprimersi meglio ed a sottolineare la profondità dei suoi testi. “Precario”, “L’Erba della Zia” e “Vorrei Viaggare” le tunes più forti, ma grande presa sul pubblico hanno avuto anche la nuova “Kilometro Quadrato” e l’omaggio a Enzo Jannacci con “L’Armando” in versione ska. Ottimo concerto.

goodvibe

Il calore della Parabiago massive è salito sempre più mentre si avvicinava l’esibizione della tripla S. Ma prima c’è stato il concerto dei Good Vibe Styla. La band di Crema, che ha da poco pubblicato il singolo “How does she feel”, è una band conosciuta in tutt’Italia, ha partecipato a diversi festival molto importanti come il Rototom Sunsplash, l’Heineken Jammin’, Bornasco Reggae e molti altri. Lo show dei Good Vibe Styla è un concentrato delle migliori tunes provenienti dai loro due dischi all’attivo, “Earth in Trouble” e “Shot Up”, e più ovviamente “How does she feel”. Davanti ad un campo da rugby invaso di gente i ragazzi di Crema hanno regalato un prova convincente. Yuri ha un timbro di voce particolare, caldo, molto coinvolgente, ben coadiuvato dalle coriste Anna e Desy, a.k.a. Bombogyal Crew. Daniele e Nico formano una bass line speciale. Unica piccola pecca, a mio parere, per carità, è stata un’interazione con il pubblico un pò timida, ma devo dire che nessuno dei paganti, a vederli ballare, sembrava d’accordo con me. Era da un pò che non mi capitava di vedere i Good Vibe Styla e devo dire che è stato un bel piacere.

sss 2

Dopo un rapido cambio palco tutto era pronto per il concerto dei Sud Sound System, attesi da una folla “facilmente” identificabile intorno alle 10.000 persone. La carica del Salento si irradia per Parabiago sin dalle prime note della Bag-A-Riddim-Band, storica backing band di S doppia S, della quale fanno parte Ranking Lele e Papa Leu. Proprio quest’ultimi due e Rubens, cantante del Sud Sound Studio dall’impronta R’n’B’, hanno avuto il piacere di aprire il concerto. Tre pezzi ed è già putiferio. I Sud Sound System sono arrivati sul palco con un pubblico già caldissimo, che ha iniziato a saltare e a dimenarsi sin dalle primissime note. Come sempre la carica del Sud Sound è stata travolgente, una via l’altra tutte le “hit” di Don Rico, Terron Fabio e Nandu Popu hanno scaldato l’atmosfera. “Le Radici ca’ tieni”, “Sciamu a ballare”, “Ene Cussì”, “Beddha Carusa”, “Erba Erba”, “Chiedersi come mai”, sono solo alcune delle tunes che hanno infuocato la Parabiago massive sin a cantare e gridare a squarciagola tutti i ritornelli. Mentre fuori dal campo di Parabiago migliaia di persone purtroppo sono rimaste fuori dai cancelli per l’annunciato “Sold Out”, all’interno Sud Sound System e Bag-A-Riddim non hanno preso fiato un attimo scaricando tonnellate di good vibes sul RugbySound. Con “Orizzonti” hanno ribaltato davvero Parabiago, delirio style! Come da tradizione “Me basta lu sule” è stato l’ultimo brano prima di congedarsi da un pubblico davvero indiavolato. Con questo splendido concerto si è conclusa un altra grande serata di reggae sotto il cielo di Parabiago.

sss 1

Quì tutte le foto della serata scattate da Steve More Vibes:
http://www.flickr.com/photos/morevibes/sets/72157634502609082/

Il report di Alborosie e Mellow Mood al Parabiago RugbySound:
https://morevibes.wordpress.com/2013/07/05/alborosie-shengen-clan-mellow-mood-more-parabiago-rugbysound-13/

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...