Road to Mortal Kombat Soundclash. Intervista a Hotta Faya from Ancona.


poster-web

Anche quest’anno continua la collaborazione tra More Vibes ed il Mortal Kombat Soundclash. Siamo quasi alla fine del viaggio alla scoperta dei sound che si sfideranno il 22 di Marzo all’Amigdala Theatre di Trezzo Sull’Adda, nella “Full Blood Edition”, secondo appuntamento del clash organizzato da Bergamo Reggae, Mad Army e Powa Flowa. A sfidarsi saranno BANG BASS (Trento), BASSKLAAT (Pisa), BIOMASSA (Svizzera, campioni in carica del Mortal Kombat 2013 – young blood edition), FRONTE CREW (Lecco), GOOD VIBES (Varese), HOTTA FAYA (Ancona), JIMMY SPLIF (Modena) e RJS (Como). La struttura del clash sarà a eliminazione tra coppie di sound, il tutto diviso in tre round. Il primo round saranno 10 minuti solo a regular tune, il secondo “no rules” round ed il terzo il classico ed immancabile tune fi tune. L’host sarà Kian from Golden Bass ed il premio finale sarà costituito dalla coppa, 500 euro più due accrediti e la possibilità di calcare il palco dell’Overjam Reggae Festival.

Oggi faremo conoscenza con Hotta Faya da Ancona.

Raccontateci in poche parole cos’è Hotta Faya.

Hotta Faya è un progetto iniziato alla fine del 2005 dalla passione per la musica reggae di Mic, Aldo e Kuku,con i primi ordini di 7 pollici giamaicani e con le prime yard che iniziarono a prendere forma.Negli anni diventa una realtà e si fa promoter di numerosi eventi nelle Marche, tra locali e centri sociali, con sounds ed artisti di livello nazionale e non ,tra cui l’onore di aver portato per primi nelle Marche artisti del calibro di General Levy, Lt.Stitchie, Boomdabash, Mama Marjas ed altri ancora. Altra promotion di rilievo è l’Adriatic Cup Clash (che ha visto purtroppo solo due edizioni). Dai primi del 2012 Hotta Faya rimane nelle mani di Mic, owner del sound che lo porta comunque a promuovere nuove yard e situazioni, compreso il clash a Civitavecchia contro La Centrale sound.

Cosa rappresenta per te un soundclash?

Il soundclash è secondo me la miglior espressione della sound system culture, dalla notte dei tempi in Giamaica i sound usavano “giocarsi” quartieri e yard in queste battaglie musicali. Sono un appassionato di clash da sempre, lo dimostra anche il fatto che appena ne ho l’occasione, mi piace mettermi in gioco. In un soundclash ogni sound esprime il suo stile e, per come la vedo io, spesso è l’mc a vincere o perdere un clash, puoi suonarti quel che vuoi, avere pure Bob Marley nella dubbox ma se non c’è sinergia col pubblico e con ciò che dici..sei dead!

Qual’è il tuo artista di riferimento?

Uno su tutti Garnett Silk..ma dato che siamo in tema di guerra..ti dico Bounty Killa,Merciless e Mad Cobra!

Ed il sound?

Per quanto riguarda i sounds amo molto lo stile americano, diviso tra New York e Miami. King Addies e Poison Dart su tutti.

Perchè hai deciso di partecipare al Mortal Kombat Soundclash?

Mi piacciono le sfide, sopratutto se difficili, e poi mi piace la formula del torneo. Sono l’outsider, dato che sono il sound più distante dalla yard, quello più a sud e l’unico sound sul mare. Poi Fronte crew mi da già per spacciato nella sua intervista!

Qual’è il sound iscritto che “temete” di più?

Conosco quasi tutti i sounds iscritti e penso che verrà fuori una bella guerra, sono tutti sounds validi! Sono il sound più distante, è vero, ma non ho mai avuto paura dei sounds di casa. Hotta Faya nah fear nobody! Ci si vede il 22 al Mortal Kombat. Yaaaaaw!

VIDEO PROMO

Ci si aggiorna a settimana prossima con l’intervista a Jimmy Splif da Modena.

1617678_508992345878460_1538309855_o

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...