Lion D racconta “Heartical Soul”, il suo nuovo album prodotto da Alborosie


Il 31 di Marzo è uscito il disco più atteso della stagione per quanto riguarda il reggae di casa nostra, “Heartical Soul” di Lion D. L’artista di punta dell’etichetta Bizzarri ha realizzato il disco sotto la supervisione di un grande della reggae music mondiale come Alborosie, interamente in Jamaica. Abbiamo fatto due chiacchiere proprio con Lion D, per farci raccontare questo “Heartical Soul” e per sapere qualcosa di più riguardo il suo progetto.

 

Ciao Lion, prima di tutto, a bruciapelo, voglio chiederti che disco è “Heartical Soul”, come ce lo racconteresti?
E’ senza dubbio un disco che rappresenta tantissimo per un’artista come me, a livello personale, per quanto riguarda la mia “maturazione”.
Con questo album ho cercato di alzare di parecchio lo standard qualitativo della mia musica..Heartical Soul é un disco roots rock reggae dall’inizio alla fine, un disco che per quanto riguarda le scelte stilistiche e le sonoritá attinge al meglio da quelle 70’s/80’s.Un disco che predilige la qualitá alla quantitá. Anche per quanto riguarda i bpm, ho preferito rallentare un pò il ritmo rispetto ai miei precedenti lavori e fare delle tunes più “lente”, per potermi così avvicinare il più possibile al vero spirito del reggae. Piu’ lente, ma a mio avviso molto più vibranti.


Il disco è prodotto con Alborosie nei Shengen Studio in Jamaica. Come è stato lavorare con un artista di questo calibro e soprattutto come è stato lavorarci nella terra del reggae?
E’ stato molto speciale per entrambi i motivi, ovviamente.
Non è la prima volta che vado in Jamaica, ma questa volta si è trattato di qualcosa di veramente diverso dai precedenti viaggi.
Un’esperienza unica, dalla quale ho assorbito tantissimo, e dalla quale, anche a distanza di tanto tempo, sto imparando ancora grandi cose.
Ho passato un periodo di quasi 3 mesi sull’isola, ma non é stata affatto una vacanza.
Al contrario, é stato un periodo di duro lavoro e fatto anche di momenti difficili, ma che alla fine mi ha portato dove sono ora.
Grazie al contatto con Albo sono riuscito a fare un’ulteriore step in avanti, cogliendo ancora di più l’importanza del migliorare e arricchire poeticamente le mie lyrics.
Ho imparato anche a fare un uso diverso, più completo della mia voce, che mi ha consentito di toccare “sfumature” stilistiche che non avevo mai sperimentato prima.

Combination di livello nel disco, abbiamo sentito quella con Alborosie in Heartical Luv e quella con Mr. Vegas in Jamrock Nice, tra i singoli che anticipano l’album. Ce ne sono altre all’interno del disco?
Certo..c’è Slow Down, che è una canzone che esorta l’ascoltatore a rallentare un l’andamento del ritmo e stile di vita, e a prendersela un pò più con calma.
Ho avuto l’onore di registrarla assieme al grandissimo Ken Boothe, una vera leggenda vivente per chiunque sia un’amante della musica jamaicana..in attivitá dagli anni 60, dall’era dello ska fino ai nostri giorni.
Poi c’é la love song Talk About Love, che é sì una canzone reggae, ma che a mio avviso può avere un buon approccio radiofonico anche a livello main stream, grazie alla voce soave di Sandy Smith.
Poi c’e anche Rude Bwoy Thing, dall’atmosfera tipicamente reggae digital anni 80, in cui duetto con Kemar Williams.

Sentendo il disco sì sente un “mutamento di stile” da parte tua, un modo diverso di cantare, di sillabare e di pronunciare. La Jamaica ha influenzato molto questo “nuovo stile”?
Ovviamente.
Questa volta più che mai.

Il tour è partito il 2 aprile. Dove potranno trovarti i reggae fanatics italiani?
Esatto, la prima data é stata il 2 APRILE a LECCE.
La seconda sabato 11 APRILE a PESARO, alla STAZIONE GAUSS.
Adesso abbiamo il 18 APRILE a PADOVA, al C.S.O.A. PEDRO.
Poi il 25 APRILE in Francia, a BORDEAUX, assieme ad IRIE ITES e MACKA B.
Il 2 MAGGIO a MALAGA, in Spagna.
E il 22 MAGGIO al mitico LIVE CLUB di MILANO.
Queste sono le date più vicine, ma penso che tante altre si aggiungeranno a queste nelle prossime settimane e mesi.

Hai già presentato il disco a Bristol in anteprima, come è andata? Qual è stato il feed back per i nuovi brani?
Esatto, sono stato recentemente a suonare in UK, per la precisione non solo a Bristol, ma anche a Birmingham e a Newport, in Galles.
Sono stati i primi concerti in cui ho ho potuto testare i nuovi brani sulla massive e mi è parso proprio che il feedback sia stato molto molto positivo.
Come inizio, mi sento di definirlo estremamente incoraggiante.

Nuovo tour nuova band, presentaci un po’ i Sound Rebelz.
I Sound Rebels sono la mia nuova band.
Ci sono alcuni membri della vecchia Livity Band che fanno parte di questa nuova formazione : Sid Gaetani alla chitarra solista e le due coriste, Blacky Grace ed Empress Elisa..mentre invece il resto del gruppo è “nuovo”, nuovo a suonare con me, non certamente nuovo a suonare reggae..infatti sono tutti musicisti di alta qualitá e professionalitá : parlo di Nico Roccamo alla batteria, Sergio Grimaldi al basso, Riccardo “Deepa” Di Paola alle tastiere e Piero Dread alla chitarra.
Fondamentalmente suoniamo insieme da pochissimo tempo, ma credetemi, si è giá instaurato l’amalgama ideale..
Il nome della band è stato ispirato dalla canzone di Bob Marley, Soul Rebel.
Abbiamo pensato di sostituire Soul con Sound et voila, ecco il nome della nuova band, che oltretutto ne incarna perfettamente lo spirito.

Mi dici un artista con cui non hai mai collaborato e con cui vorresti farlo ?
Ce ne sarebbero tanti, ma sinceramente a questo punto del mio percorso artistico non riesco a focalizzami sù qualcuno in particolare.
Fondamentalmente quello che mi farebbe piacere sarebbe collaborare con artisti reggae internazionali, non ho particolari preferenze.
Quello che mi interessa di più è che l’artista in questione abbia la prerogativa di fare musica “conscious” e di qualità..

Dei tuoi colleghi italiani qual è il singer o il gruppo che più ti entusiasma al momento?
Beh, a livello internazionale, sicuramente Alborosie.
Nel panorama italiano invece direi senza dubbio Raphael, my bonafide breda.

Ok  Lion, grazie mille per la chiacchierata. Prima di salutarci: dove possono seguirti i lettori di More Vibes e dove si può trovare in vendita Heartical Soul?
Grazie mille a voi per lo spazio concessomi.

Per quanto riguarda Heartical Soul, essendo distribuito da SELF, dovrebbe essere facilmente reperibile in qualsiasi negozio di musica sul territorio italiano..Nel caso non sia disponibile basta ordinarlo.
Ovviamente è possibile acquistarlo anche dalle piattaforme digitali come ITUNES o GOOGLE PLAY.
Allora, lascio qua sotto tutti i miei contatti :

FACEBOOK FAN PAGE : Lion D

SITO DI BIZZARRI RECORDS CON NEWS SÙ PRODUZIONI, RELEASES, DATE AGGIORNATE : www.bizzarrirecords.com <http://www.bizzarrirecords.com>

INSTAGRAM :  liondreggae

TWITTER : RealLionD

 

 

a cura di FEDE MORE VIBES

 

 

Annunci