Road To Mortal Kombat Soundclash 2016: Ikno Sound System da Cagliari


Terzo appuntamento con la presentazione dei sound che parteciperanno all’edizione 2016 del Mortal Kombat Soundclash, guerra musicale promossa da PowaFlowa, Toughest Sound, Lion Pow e BergamoReggae ed aperta a tutti quei sound lungo la penisola che hanno voglia di dimostrare le proprie abilità ed il proprio stile.

12540816_928798097231214_7349715149932595389_n

Quest’anno la data sarà quella del 2 aprile e nell’arena dell’Amigdala Theatre di Trezzo sull’Adda si sfideranno questi 7 sound:

– BLACK SOUL (Roma)
– CALABASH (Milano)
– IKNO (Cagliari)
– INTO THE GROOVE (Varese)
– PIPELINE (Brescia, campione in carica)
– PROSPER (Gambia)
– QUADRARO MASSIVE (Roma)    

FB Event: https://www.facebook.com/events/428452427347311/

12645096_942407282536962_1174414440590792388_n

Ogni settimana fino all’inizio del clash vi presenteremo un sound tra quelli che ambiscono alla coppa del Mortal Kombat grazie ad una breve intervista e ad un video promo.
Oggi è il turno di Ikno Sound System da Cagliari.

Raccontateci in poche parole il vostro sound. 

Ikno Sound nasce nel 2001 a Cagliari come vero e proprio Sound system rispecchiando in pieno il prototipo jamaicano! Nel 2005 la passione ci ha permesso di poterci spingere oltre l’idea iniziale e sperimentare un approccio più eterogeneo che spaziasse dal taglio dei dub al produrre nuovi riddim! Questo stretto rispetto della cultura jamaicana ci ha portato a collaborare con molti nomi della scena nazionale del calibro di Ital Sound, Brusco, Raina, Papa Ricky, CUBA Cabbal .

Quale sfumatura di questa musica plurisfaccettata che è il reggae preferite suonare?
Con quale supporto? Perchè?

Spaziamo dalle prime produzioni studio One alla dancehall più attuale. Per noi è giusto non fossilizzarsi sugli stessi stili e approfondire tutte le “sfumature” possibili che questo genere offre. Nel cuore però teniamo un posto speciale per la bashment e ovviamente per il roots!  Negli anni abbiamo sperimentato qualsiasi tipologia di supporto, ma il vinile rimane il nostro preferito per una questione di aderenza al sound System.

Cosa rappresenta per voi un soundclash? 

Il soundclash per noi è fondamentale: è il modo per metterci in gioco utilizzando tutto ciò di imparato, acquisito, sudato e conquistato in questi anni. Siamo qui per dimostrare prima a noi stessi e poi agli altri fino a dove ci si può spingere con la passione è la costanza. E in un combattimento tra leoni che si impara a ruggire più forte.

Qual’è il sound iscritto che “temete” di più? 

Non temiamo nessuno e nutriamo tanta stima nei confronti degli altri sound.

Annunci